Su di Noi

Sebbene abbia sempre avuto cani in famiglia e allevato alcune cucciolate, la vera storia dei nostri quattrozampe inizia nel 2005 quando Antoinet mi regalò dall’Olanda una femmina di Border collie smooth di nome Wiet. Con lei hoiniziato a fare obedience, agility e ricerca tartufi. Mi ha sempre dato soddisfazioni immense e trasmesso l‘amore per il training tantoché da li ad alcuni anni, dopo periodi da autodidatta , decisi di iscrivermi ad un vero corso da istruttore-educatore. Cercandone uno di buon spessore culturale, mi ritrovai quasi immediatamente iscritto e iniziai il corso “Contatto”della durata di un intero anno in quel di Padova. Mi si aprirono nuove strade, nuove idee, tante nuove conoscenze. Fu una esperienza stupenda . Ottenni il diploma. Da li a poco sostenni anche l’esame “Csen” da educatore con relativo diploma.
Ma ritorniamo ai miei cani. Dopo wiet, la mia border smooth ,arrivarono tanti altri fido di diverse razze, ma l’ntelligenza, l’ddestrabilitá, la resitenza, la velocitá di apprendimento della mia border non mi lasciavano dubbi. Se proprio dovevo allevare dovevo allevare border di tipo smooth, infatti non ho mai amato i peli lunghi. Feci un breve sondaggio ma capii subito che in Italia il border smooth non era considerato un vero Bordercollie, sebbene presente dove c’era agonismo soprattutto campi di agility, non era amato dagli allevatori che preferivano peli lunghi adatti agli shows.
Scorrendo l‘elenco delle razze un giorno ebbi finalmente la folgorazione. Vidi la foto di questo Australian Kelpie, vidi il pelo medio, lessi bene le caratteristiche di razza e dissi tra me e me… questo é quello che vorrei!
Mi documentai tantissimo sulla razza, articoli di ogni genere, storie varie e credenze ma, fu solo quando arrivarono le due femminuccie dall’ Olanda Kylie jr e Cari dall’allevamento Kelpiebrink che mi resi conto che quello che avevo tanto letto rispecchiava la realtá. Non pensavo esistessero cani piú attivi più entusiasti del Border, ma queste due femminuccie me ne diedero la prova. A parte i paragoni, mi innamorai subito di queste due follette e di li a poco acquistai un’altra femminuccia Annie Black da Maria di Vorno allevamento del Comunale. Piú avanti acquistai anche il magnifico Axel red che rappresenta ad oggi l’unico e inperturbabile razzatore presente nel mio allevamento.
Tutti i miei Kelpie sono impegnati a fare agility e vivono solitamente all’aperto saltuariamente in casa a turno. Sono compagni estremamente socievoli, docili e affettuosi con tutti, sia persone che altri cani. Io e Antoinet siamo orgogliosi di vivere con loro e spero anche loro lo siano con noi.
Auguro alla razza in Italia la stessa fortuna che ha avuto ormai in tutto il mondo.

Saluti!
Marco

Hi, my name is Antoinet Hesselink and i’m 25 years old. Since last June i’m Living in Italy together with Marco. We are living at a wonderful location near the city of Modena.
Since four years i’m also active with dogs. I was doing agility with my miniature Pincher “Emma”.
Now i’m also starting doing agility with our Kelpies! It’s wonderful to work with this breed.
I really hope that this breed will grow in Italy as fast as it’s growing in The Netherlands!
In the future i will keep this site up to date, and write my experiences on this site.

Kind Regarts,
Antoinet

.

.

Comments are closed.